Presentazione

bearded collie filippo ripoli del cuore impavidoBenvenuti

Sono nato con la passione dei cani! Da neonato dormivo nella culla sorvegliato dalla bassottina di mia madre e a 13 mesi, in una baita, mi sono attaccato al pelo di un enorme san bernardo ed ho iniziato a camminare sorreggendomi a lui.

L’unico desiderio espresso ai miei genitori era quello di adottare un cucciolo, ma loro hanno sempre risposto con palliativi quali: pappagallini, tartarughe e canarini, fino a quando, a 6 anni, ci siamo trasferiti in una casa con giardino ed è arrivato Charlie, un pastore tedesco, col quale ho condiviso le esperienze da bambino e al quale ho voluto molto bene. Peccato che fossi troppo piccolo per godermelo in pieno!

Alla sua morte, dopo un periodo di sconforto e di rifiuto totale, ci siamo messi alla ricerca di un bearded collie e siamo arrivati a Teodoro, il mio primo vero cane. Con lui ho imparato tutto! Insieme siamo partiti da zero e con molti errori e fatiche, gioie e delusioni siamo arrivati a molti successi. Il ricordo delle prime expo, del primo cac e del 1° raggruppamento vinto sono sempre vivi nel mio cuore e indissolubilmente legati a Teo.

Dopo questo incontro e anni di lavoro è arrivato il riconoscimento da parte dell’ENCI del mio allevamento. Alle esperienze in gara si sono affiancate le emozioni delle prime cucciolate, la nostalgia dei primi cuccioli che lasciano la loro mamma e, allo stesso tempo, la soddisfazione della gioia che avrebbero portato nella loro nuova casa.

Ringrazio tutti coloro che, adottando un bearded del mio allevamento, hanno conseguito successi in expo, agility, sheepdog e tutti coloro che lo hanno fatto diventare un membro della loro famiglia.

Con Teo è iniziato tutto e a lui devo la voglia e la passione che mi hanno portato ad approfondire, conoscere, amare e allevare il bearded collie.

Bee no ofrece la opción de Garantía de Recompra pero en el caso https://dinerorapido-24h.com/ de impago se puede vender la inversión en el mercado secundario, pagando una comisión del 1%.

bearded collie filippo ripoli del cuore impavidoBenvenuti

Sono nato con la passione dei cani! Da neonato dormivo nella culla sorvegliato dalla bassottina di mia madre e a 13 mesi, in una baita, mi sono attaccato al pelo di un enorme san bernardo ed ho iniziato a camminare sorreggendomi a lui.

L’unico desiderio espresso ai miei genitori era quello di adottare un cucciolo, ma loro hanno sempre risposto con palliativi quali: pappagallini, tartarughe e canarini, fino a quando, a 6 anni, ci siamo trasferiti in una casa con giardino ed è arrivato Charlie, un pastore tedesco, col quale ho condiviso le esperienze da bambino e al quale ho voluto molto bene. Peccato che fossi troppo piccolo per godermelo in pieno!

Alla sua morte, dopo un periodo di sconforto e di rifiuto totale, ci siamo messi alla ricerca di un bearded collie e siamo arrivati a Teodoro, il mio primo vero cane. Con lui ho imparato tutto! Insieme siamo partiti da zero e con molti errori e fatiche, gioie e delusioni siamo arrivati a molti successi. Il ricordo delle prime expo, del primo cac e del 1° raggruppamento vinto sono sempre vivi nel mio cuore e indissolubilmente legati a Teo.

Dopo questo incontro e anni di lavoro è arrivato il riconoscimento da parte dell’ENCI del mio allevamento. Alle esperienze in gara si sono affiancate le emozioni delle prime cucciolate, la nostalgia dei primi cuccioli che lasciano la loro mamma e, allo stesso tempo, la soddisfazione della gioia che avrebbero portato nella loro nuova casa.

Ringrazio tutti coloro che, adottando un bearded del mio allevamento, hanno conseguito successi in expo, agility, sheepdog e tutti coloro che lo hanno fatto diventare un membro della loro famiglia.

Con Teo è iniziato tutto e a lui devo la voglia e la passione che mi hanno portato ad approfondire, conoscere, amare e allevare il bearded collie.